Condividi

    “La  ricerca  della  verità  sulle cause del tragico disastro del traghetto Moby  Prince compie un passo importante con l’istituzione della Commissione parlamentare   d’inchiesta,   approvata   oggi  dall’Assemblea  del  Senato all’unanimità”.  Così  il  Presidente  del  Senato,  Pietro  Grasso, in una dichiarazione. ”Centoquaranta persone persero la vita il 10 aprile del 1991 nel rogo della nave  passeggeri  in seguito alla collisione con la petroliera Agip Abruzzo nella  rada  di  Livorno.  A  distanza  di 24 anni – aggiunge il Presidente Grasso  -  le  Istituzioni  dimostrano  concretamente  la loro vicinanza ai familiari  delle  vittime,  approvando  un  atto su cui mi ero espresso più volte  in  passato,  nella  convinzione  che il Parlamento debba utilizzare tutti  gli  strumenti a propria disposizione per contribuire a fare luce su un capitolo della nostra storia con troppi punti oscuri. Desidero esprimere la mia soddisfazione per il voto odierno dell’Aula – conclude il Presidente del   Senato   -  insieme  all’auspicio  che  i  lavori  della  Commissione d’inchiesta  riescano  presto  a  portare  quel  contributo di verità che i familiari  delle  vittime,  e  con loro tutto il Paese, hanno il diritto di attendersi”.

    Condividi