Condividi

    “Qualsiasi forma di violenza, qualsiasi atrocità che colpisca i più deboli, i  bambini,  nei  quali  riponiamo  tutte le nostre speranze per il futuro, offende  l’intero  genere  umano,  senza  confini”.  E’ quanto si legge nel messaggio  che  il  Presidente  del  Senato,  Pietro  Grasso, ha inviato al Presidente  del  Senato  del  Pakistan,  Syed  Nayyer Hussain Bokhari, e al Presidente  dell’Assemblea  Nazionale  Pakistana,  Sardar  Ayaz  Sadiq, per esprimere  “le  più  sincere e profonde condoglianze a nome mio personale e dell’intera Assemblea che rappresento”. “La  strage  di innocenti a Peshawar ci ha lasciati attoniti, increduli. In questo   momento  così   drammatico  -  afferma  il  residente  Grasso  - condividiamo  il  dolore e la disperazione dei superstiti e dei familiari e ci  stringiamo  con  un  abbraccio ideale al popolo pakistano. Le assicuro, Signor   Presidente,   che   questo   evento  rafforzerà  la  nostra  ferma determinazione   a   combattere   uniti   il   terrorismo,  la  barbarie  e l’intolleranza  e a promuovere – conclude il messaggio – la dignità umana e i diritti fondamentali delle persone, ovunque essi si trovino”.

    Condividi