Pietro Grasso: Storie di sangue, amici e fantasmi

- Il racconto della presentazione del libro a Roma, di Valentina Pigliautile per il Corriere del Popolo -  Ieri,  davanti alla Feltrinelli di Via Appia, dopo i minuti di attesa in fila e i controlli...

“Non eroi, ma cittadini modello. Ciascuno di noi può esserlo”

- Un ricordo di Falcone e Borsellino per Sir, Servizio Informazione Religiosa -  Non gli si debbono cucire indosso gli abiti degli eroi perché apparirebbero come modelli inarrivabili. Sarebbe più giusto, piuttosto, dipingerli per quello...

“Storie di sangue, amici e fantasmi”, Pietro Grasso ricorda Falcone e Borsellino

- di Camilla Ilaria Colombo per La Stampa - Un abbraccio ideale a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e un abbraccio etico alle nuove generazioni che devono sapere cos’era la mafia tra il 1986, quando...

Pietro Grasso: «La rivolta etica che serve all’Italia»

di Eliana Di Caro per il Sole 24 Ore -  La fila è di quelle riservate a Luciana Littizzetto o Checco Zalone, un serpente di persone che parte dall’ingresso della Sala Rossa (una delle più grandi) e arriva...

Intervista al Messaggero

- Massimo Martinelli e Malcom Pagani per ‘il Messaggero’ - Pietro Grasso pensa di essere un uomo fortunato: «Il fato ha contato. In certi casi la morte mi ha sfiorato e in tante occasioni me...

Prefazione del Presidente Mattarella, pubblicata su La Stampa

Pietro Grasso è, insieme, un protagonista e un testimone diretto. A venticinque anni dagli attentati ai giudici Falcone e Borsellino, il nuovo libro del presidente del Senato non soltanto offre nuovi particolari, storie, episodi...

“Caro Giovanni, sei sempre con me” un brano di Storie di Sangue, Amici e...

Un brano tratto da Storie di sangue, amici e fantasmi. Ricordi di mafia (Feltrinelli) Caro Giovanni, scriverti non è facile, mettere ordine nei tanti pensieri e nelle innumerevoli cose che ho da dirti. C’è quel lieve...

Intervista a Moked

“Il 25 Aprile non è solo un giorno di ricordo degli uomini e delle donne che rischiarono tutto per restituirci la libertà: è, anche e soprattutto, un monito, una fondamentale occasione per riflettere sul...

“La mafia fu il braccio armato ancora non sappiamo per conto di chi”

«S’intuisce che Cosa nostra possa essere stata il braccio armato di altri interessi: di una strategia politica; di tipo economico legati agli appalti pubblici; o di entità deviate rispetto alle proprie funzioni istituzionali. Purtroppo...

La legislatura arrivi al 2018 per recuperare il tempo perduto

- di Massimo Franco - «Credo che i problemi del dopo-terremoto confermino l’esigenza di sfruttare questo scorcio di legislatura per sbloccare una serie di misure, a partire dal riordino della Protezione civile. La vita del...