Condividi

    Il Presidente del Senato Pietro Grasso, ha ricevuto oggi, a Palazzo Giustiniani, il Segretario Generale dell’Onu, Ban Ki-Moon, che si è accomiatato al termine del suo mandato. Al centro del cordialissimo incontro l’accordo sul cambiamento climatico, le migrazioni, il terrorismo, la sicurezza in Africa e Medio Oriente e i diritti umani. Il Presidente Grasso ha ringraziato il Segretario Generale per l’opera che ha espletato a favore della intera umanità nei suoi dieci anni di mandato. Il Segretario Generale per parte sua ha lodato l’Italia per l’impegno profuso nell’opera di soccorso e di accoglienza dei migranti, per il contributo insostituibile alle operazioni di mantenimento della pace, essendo l’Italia il primo fornitore di militari fra i Paesi occidentali nei teatri più difficili del globo. Ha quindi ricordato il ruolo guida dell’Italia nell’affermazione dei diritti umani, nella realizzazione della giustizia internazionale e nella promozione della moratoria contro la pena di morte.

     

    Condividi