Condividi

    “E’  con  grande  dolore che ho appreso la notizia della scomparsa di Santo Della  Volpe.  Ho  avuto  modo più volte, in passato, partecipando in prima persona  ad  iniziative  da  lui  promosse,  di apprezzarne le doti di uomo libero  e  di  professionista  dell’informazione”.  Così  il Presidente del Senato, Pietro Grasso, in una dichiarazione. ”Con  passione,  coraggio  e grande impegno personale, Santo Della Volpe ha dato  vita  ad  iniziative  importanti,  stabilendo  un  legame  forte, non occasionale, tra la ‘libera informazione’ (come si chiama l’Osservatorio da lui  fondato   e presieduto) e la rete di associazioni e comitati antimafia che si battono per l’affermazione della legalità. Credo – e sono sicuro che Santo  sarebbe d’accordo – che il modo migliore per onorarne la memoria sia proseguire  sulla strada da lui tracciata, con la stessa passione e impegno civile”. ”In  questo  momento  di  dolore – conclude il Presidente del Senato – sono vicino  ai  familiari, ai quali esprimo i sentimenti del mio più profondo e sincero  cordoglio.  La mia solidarietà va alla Federazione Nazionale della Stampa  Italiana,  che  ha  perso  oggi  un  Presidente  di grande valore e riconosciuta autorevolezza”.

     

    Condividi