Condividi

    A  seguito  della  richiesta  del  presidente del Senato, Pietro Grasso, di informazioni  più circostanziate in merito all’asserita presenza del signor Primo  Greganti  in  Senato,  il  Procuratore  della  Repubblica di Milano, Edmondo Bruti Liberati, ha risposto oggi specificando che agli atti risulta un’intercettazione  del  19  febbraio  scorso  in  cui Greganti riferisce a Cattozzo  “adesso  ho  finito  una  riunione al Senato”, e che la posizione dell’utenza di Greganti risulta nei pressi di Palazzo Madama. Viene inoltre precisato nella lettera che nel corso delle indagini “non è mai stato svolto alcun servizio di osservazione di polizia giudiziaria al fine di accertare l’eventuale ingresso o uscita dell’indagato Primo Greganti in Senato ovvero in Palazzi del Senato”.

    Condividi